33 x Selvaggina - Gustare nelle Dolomiti

Regionale, tradizionale e genuino

Tutte le specie di selvaggina nella loro alimentazione sono per così dire «animali selettivi», ciò significa che mangiano solo il meglio della ricca e varia flora alpina. Cosa ci può essere quindi di migliore, più sano e biologico per chi gusta queste carni?
Perché allora non inserire una volta nel nostro menù della selvaggina? Magari solo per cambiare un po’. Va detto che dal punto di vista della scienza dell’alimentazione non c’è nulla da eccepire, eppure molti mostrano scetticismo quando si servono capriolo, cervo, lepre o fagiano.
Non dimentichiamo che la carne di selvaggina è particolarmente gustosa e – come detto – sana. Tutto ciò dipende da come vivono questi animali: immersi nella natura nella quasi totale assenza di stress, liberi di muoversi e per di più con un’alimentazione molto varia. Non può perciò stupire il piacere che proviamo nel gustare il delicato sapore della loro carne. Ecco quindi l’utilità di quest’opera: offrire a tutti quanti desiderino cimentarsi in cucina la selvaggina una serie di ricette gustose e facili da preparare. Inoltre anche i cacciatori e le cacciatrici potranno trovare idee nuove e interessanti per preparare la selvaggina in modo corretto e adeguato.

Buon appetito da

Helmut Bachmann, Gerhard Wieser, Heinrich Gasteiger



< indietro Gustare nelle Dolomiti
lg md sm xs