33 x Minestre - Gustare nelle Dolomiti

Un piatto di minestra non si nega a nessuno. Per estensione, è chiaro che la minestra è legata al desinare tout court. Il suo segreto sono i buoni ingredienti. Può essere pronta in pochi minuti ed essere buona quanto quella cui avete invece lavorato anche per più di un’ora. Le minestre fanno parte di quelle pietanze che riescono veramente a chiunque.
Si possono usare quasi tutti gli alimenti per preparare una minestra. Cucinate delle verdure fresche come cipolle, zucchini, pomodori, fagioli, mais, zucca o porro nel taglio e modo appropriato, aggiungete aromi ed odori come aglio, origano, basilico e alloro, e la minestra è pronta. Dovete solo decidere se lasciarla così o farne una purea. Per affinarla potete unirvi dei dadini di pane tostati, olio d’oliva, formaggio grana o panna. Una buona minestra deve essere sostanziosa e saporita.
Per tutte le minestre presentate in questo volume vale il seguente principio: non attenetevi in modo rigoroso e ostinato alle indicazioni delle ricette, ma variate gli accompagnamenti, le erbe e gli aromi in base al vostro gusto.

Buon appetito da

Helmut Bachmann, Gerhard Wieser, Heinrich Gasteiger



< indietro Gustare nelle Dolomiti
lg md sm xs